14 novembre 2013

Tecniche urinarie per centrare il WC


Finalmente una ricerca degna di minzione:
perché gli uomini spesso non centrano la tazza del wc quando fanno pipì?

Sembra una cazzata ma la scienza ha spiegato la nascita dell'Universo ma mai è riuscita a capire perché è così difficile farla dentro e non schizzare ovunque ma oggi lo sappiamo; merito di due fisici americani, Tadd Truscott e Randy Hurd della Brigham Young University di Provo, nello Utah.
I risultati saranno resi pubblici il 24 Novembre ai membri della American Physical Society in una presentazione dal titolo 'Urinal Dynamics'.

Per farla breve:
essenziale è l’angolo del flusso urinatorio.
Più ci si avvicina ai 90 gradi per colpire la parete del wc, peggiori sono gli effetti.
La cosa migliore, invece, è puntare il getto in direzione quasi parallela alla superficie dell’orinatoio ma anche fare pipì abbastanza vicini al water aiuta, o farla da seduti (la velocità della pipì è 5 volte più veloce se fatta in piedi).

Io sono un cecchino: non sbaglio un colpo.
Come faccio? Beh avere il pisello piccolo aiuta dato che sono praticamente sopra al water e il fatto di essere non troppo alto di statura fa si che non vi sia molta distanza tra il punto di uscita del getto e il bersaglio.

Vado in difficoltà, però, col cazzo in tiro.
Come molte mie lettrici possono confermare (l'ho spesso postato sul blog) il mio uccello duro tende ad avere una curvatura verso l'alto.
Quando è duro non riesco a fare pipì ma quando è "barzotto" come amava dire la mia AAATN riesco a farla ma non riesco a dirigere il getto facilmente.
Ecco allora che metto in atto una tecnica frutto di anni e anni di allenamento:
faccio la verticale sul water.
In questo modo il pisello punta verso il basso anche se non è molle ed ecco fatto.

Ovviamente si deve stare attenti perché il rischio è urinarsi in faccia, che per alcuni può essere piacevole ma non per me.
Consiglio di utilizzare questa tecnica quando il pavimento è asciutto, perfettamente asciutto perché se scivola la mano il rischio è quello di fracassarsi il cranio sul bordo del water.

Ah, si...oggi è giovedì e, quindi, GNOCCHI!!!  


4 commenti:

  1. La verticale ovviamente bisogna farla con una mano sola, perché con l'altra ti devi tenere il pisello in modo da non pisciarti in bocca.

    Concordo sul fatto che sia il modo migliore... si si.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure devi reclinare la testa all'indietro.
      Certo che fare la verticale con una mano soltanto...è tosto!
      Ci provo!!!

      Elimina
  2. ahahahahahahahahah!! Mi fai troppo ridere, grazie, grazie davvero!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...